Stampa

Lia Parolari, colonna del Dream Team 2006,


Lia Parolari saluta la Ginnastica, il mondo che per tanti anni l’ha resa protagonista in pedana, in Italia e all’estero. Avverrà questa sera, in occasione del saggio di fine anno del club Estate 83’ Galleria del Tiro di Lograto, in programma alle 20.30 nel Palasport di Travagliato. Un’occasione per non mancare ai festeggia
menti della società, che grazie alla stessa Lia e alle emergenti Nicole Terlenghi e Deborah Martinazzi, ha ottenuto la promozione in Serie A1 dalla prossima stagione. La stella di Orzinuovi (i natali sono gli stessi di un’altra bresciana doc come Vanessa Ferrari), classe 1990, ha alle spalle diversi titoli a livello regionale, nazionale e internazionale, avendo raggiunto l’acme della propria carriera agonistica nel 2008. Proprio in quell’anno vince il concorso generale dei Campionati assoluti ad Arezzo, oltre a ben tre medaglie nelle finali di specialità (oro al corpo libero, argento alle parallele e bronzo alla trave). Già nel 2005, nell’edizione di Ancona, si era avvicinata tantissimo al trono occupando la piazza d’onore, e vincendo il titolo al corpo libero. Nel 2003 l’esordio in azzurro, in occasione del bilaterale Italia –Romania di Mortara. Nel palmares tanti altri successi, come lo storico oro di squadra agli Europei di Volos del 2006 e il 6° individuale alle parallele nella rassegna continentale di Clermont Ferrand due anni più tardi. Poi L’Olimpiade, quella dal retrogusto amaro di Pechino con il 14° piazzamento All-around, fino alla partecipazione ai Campionati Mondiali di Tokyo nel 2011 come riserva. Il suo “stalder” unito con salto raggruppato indietro in uscita alle parallele asimmetriche, porta e porterà per sempre il nome di Parolari nel Codice dei Punteggi. “Ho dedicato tutta la mia vita a questo sport –commenta l’ex ginnasta del Centro Sportivo dell’Esercito Militare- Ora sono stanca ed è giusto lasciare spazio alle tante giovani che stanno emergendo. Dopo sedici anni la ginnastica mi mancherà, non c’è dubbio. Anche se continuerò ad insegnare qui (nella società Estete 83’ Galleria del Tiro, ndr) è arrivato il momento di cambiare e scoprire cosa c’è fuori da questo mondo“.

Dal sito della Federazione Ginnastica d' Italia



Care ginnaste, compagne di squadra, non voglio farvi partecipare ad un momento triste e nostalgico: un nuovo inizio nella mia vita, sempre nel mondo della ginnastica artistica ma in modo diverso, arricchito dalla grande esperienza vissuta.
Quanto vissuto sino ad ora è stato fantastico, costruito giorno per giorno sin da quando ero una bimba. I primi incontri con la palestra e con le persone che mi hanno avviato alla ginnastica artistica e così via......con fatica e impegno.
Tanti ripensamenti quando, crescendo, la fatica si faceva sfida con i miei limiti. Poi una volta raggiunta la nazionale i guai più grossi e allora dai ancora stringendo i denti, ricominciando a trovare le motivazioni: motivazioni in un tipo di vita che ormai avevo scelto:” la mia vita”.
Come non ricordare i momenti più significativi:
Era il 2002, avevo 12 anni e con la squadra dell’Estate ’83 gareggiavamo per la finale del campionato nazionale di serie C, non ci volevamo credere ma alla fine eravamo prime. Che emozione dopo la fatica, i tentativi, le innumerevoli prove ….. finalmente prime!
2006 Volos – Grecia. Mai una squadra nazionale di ginnastica artistica femminile aveva vinto una competizione europea, un Campionato d’Europa. Avevamo di fronte le migliori rappresentative di Russia, Romania, Francia, Spagna, ce la faremo? Certo! Ce l’abbiamo fatta. Un risultato impensabile, quante lacrime di gioia condivise con le compagne, gli allenatori, i dirigenti e la mia famiglia.
2008 Campionato nazionale Assoluto – Arezzo. Come andrà ? Devo rischiare, poi se non va? le Olimpiadi? Macché tutto ok: “prima classificata” agli Assoluti e poi via, un lungo volo verso Pechino. Io alle Olimpiadi, non volevo crederci. Ce la farò? Ce la faremo? Magnifico incontrare il mondo, vivere i colori dello sport che unisce i popoli, non è retorica è la voce del cuore.
Tutto questo e tutto quello che ho vissuto hanno un segreto.” Ognuno di noi è il prodotto, nel bene e nel male, delle persone che incontra sia sotto il profilo tecnico sia per quanto riguarda l’aspetto umano”. E quindi un grande abbraccio e un ringraziamento particolare alla mia famiglia, mamma Flavia e papà Valerio,quanta pazienza!
Per Vincenzina, la nostra Vincy, è tutta una storia a sé. Punto fermo nella mia formazione tecnica e umana, abbracci, scontri, il suo sostegno comunque e sempre il suo sguardo come riferimento. E poi tutti coloro che hanno seguito la mia preparazione nel tempo: Georgy, Tamara, Grazia, Lara e colui che ha seguito i miei recuperi Federico.
Le mie compagne della palestra “Estate 83”:(Elena, Fiorella, Tania, Valentina, Laura, Michela, Elena, Sara, Nicole, Deborah, Francesca, Arianna, Alessia, Veronica, Giada e Susanna,) e quelle della nazionale italiana:(Vanessa, Monica, Federica, Francesca , Carlotta , Elisabetta , Carlotta , Serena , Emily ).
E non posso dimenticare la Federazione Ginnastica d’Italia (il Presidente Agabio, Fulvio Vailati, Salvatore Scintu), l’Esercito Italiano, che mi ha voluto tra le fila dei suoi atleti e i dirigenti della mia Società” Estate ’83”,(Avellino, Duilio, Sergio, Renata) e tutti gli amici che hanno collaborato per farci diventare quello che siamo.
Non la voglio farla troppo lunga, una grande abbraccio a Travagliato, Lograto, Trenzano che ho rappresentato nel mondo e un grande lungo abbraccio a tutti , chiedendo scusa, se ho dimenticato di citare qualcuno.
Vostra Lia

 
Stampa

GARE REGIONALI


 

2002

4 motori(Spagna), competizione a squadre, 3° classificata;

2003

Coppa Lombardia, competizionea squadre, 3° classificata;
Italia-Svizzera-Lussemburgo(Svizzera), competizionea a squadre, 1° classificata;
4 motori(Germania), competizione a squadre, 2° classificata;

2004

4 motori(Francia), competizione a squadre;
Coppa Lombardia, competizionea squadre, 1° classificata;
Italia-Svizzera-Lussemburgo(Italia), competizionea a squadre, 1° classificata;

2005

4 motori(Italia), competizione a squadre, 1° classificata;

GARE NAZIONALI


 

2002

campionato nazionale serie C, competizione a squadre, 1° classificata;

2004

Campionati Assoluti, concorso generale, 4° classificata;

2005

Campionati Assoluti, concorso generale, 2° classificata;
        - finale corpo libero, 1° classificata;
        - finale parallele assimetriche, 3° classificata;
        - finale trave, 3° classificata;
Campionati Italiano individuale, concorso generale, 3° classificata;

2007

Campionati Assoluti, concorso generale, 4° classificata;
        - finale corpo libero, 3° classificata;

2008

Campionati Assoluti, concorso generale, 1° classificata;
        - finale corpo libero, 1° classificata;
        - finale parallele assimetriche, 2° classificata;
        - finale trave, 3° classificata;

GARE INTERNAZIONALI


 

2004

Italia-Spagna, competizone a squadre, 1° classificata;
Italia-Romania, competizone a squadre, 1° classificata;

2005

Italia-Grecia, competizone a squadre, 1° classificata;
Italia-Francia, competizone a squadre, 1° classificata;
Italia-Svizzera-Gran Bretagna, competizone a squadre, 1° classificata;

2006

Italia-Spagna, competizone a squadre, 1° classificata;
        - concorso generale, 3° classificata;
Campionati Europei(Volos,Grecia), competizione a squadre, 1° classificata;

2007

Mondiali (Stoccarda,Germania), competizione a squadre, 4° classificata

2008

Campionati Europei(Moncler-Ferrand,Francia)
        - competizione a squadre, 4° classificata;
        - finale parallele assimetriche, 6° classificata;
Liverpool- Senior team WAG Competition
        - competizione a squadre, 2° classificata;
        - concorso generale, 1° classificata;
        - finale parallele assimetriche, 1° classificata;
        - finale trave, 2° classificata;
Roma - MEDITERANEO GYM CUP

        - 1° memorial Mikhail Klimenko
        - competizione a squadre, 2° classificata;
        - concorso generale, 6° classificata;
Beijing - OLIMPIADI 2008
        - concorso generale, 14° classificata;

2009

Milano - CAMPIONATI EUROPEI
        - finale corpo libero, 8° classificata;

2010

Rotterdam - CAMPIONATI MONDIALI
        - qualificazione a sqaudre 7me classificate
        - 8ve classificate nella finale;

2011

Meda - CAMPIONATI ASSOLUTI
         - 6a Classificata concorso generale
         - Finalista al corpo libero;

 
| + -