Arcore domenica 3 novembre

In campo gara il DDT Vincenzina Manenti e l’allenatrice Alessandra Corradini. Specialità Junior: Nicole Cartella - corpo libero e trave Nicole conquista il 3° posto sia al corpo libero sia in trave –  rispettivamente 5^ e 7^ in classifica generale finale. Da Vinci: “Seria durante gli allenamenti, Nicole è stata premiata per una prestazione sicura e determinata. Molto potente, ha saputo esprimersi pienamente con un corpo libero imponente. Conquistata la finale nazionale in entrambi gli attrezzi”

Romano Camilla  – trave La giovane Camilla Romano  conquista il quinto posto a pari merito con la quarta classificata. 8^ in classifica generale finale. Da Vinci: “Camilla è ferma da 30 giorni per una microfrattura al polso e ha  gareggiato  in questa categoria con l’intento di avere maggiori occasioni per essere in campo gara al fine di ampliare le sue esperienze in competizione.”

Specialità Senior: Alessia Peli – corpo libero e volteggio. Da Vinci: “Alessia ha effettuato un ottimo corpo libero conquistandosi il primo posto e il titolo di campionessa regionale. Ottima anche la prestazione al volteggio dove con uno ‘tsukahara teso’ ha vinto la prova. 5^ a pari merito con 3^ e 4^ nella classifica finale generale all’attrezzo e quindi è probabile che, oltre che al corpo libero, sia in finale nazionale anche al volteggio.”

Facchinetti Francesca – trave e parallela. Da Vinci: “Francesca si riprende ( la 1^ gara non era andata molto bene anche per un errore grossolano commesso dalla giuria) e  conquista un ottimo secondo posto sia alla parallela che alla trave( eseguita in modo perfetto). Quindi: finale nazionale ad entrambi gli attrezzi.”

 

16 e 17 novembre - Mortara

Il nostro DT Vincenzina Manenti ci parla di un Interregionale ‘sofferto’ per le tre squadre di “Estate ‘83”.
Nel vivo della giornata: domenica mattina alle 8.00 giunge la telefonata di mamma Bara: “Giada  ha un dolore ad un piede e non riuscirà a gareggiare”. Giada Bara è titolare della squadra ‘A’ ai quattro attrezzi, il team è in fibrillazione anche perché alle 8.30 scendono in campo gara le squadre ‘B’ e ‘C’ (ovvero tutte le altre ginnaste della Società) e se Giada non può gareggiare la squadra ‘A’ manca di una ginnasta. Un quarto d'ora per decidere chi spostare dalla squadra ‘B’ alla squadra ‘A’. Il primo pensiero corre a Camilla Tomasoni che è pronta per sostituire ai 4 attrezzi  Giada. La piccola Camilla è ancora acerba e alla comunicazione “ gareggerai in prima squadra” se ne coglie l’ovvio imbarazzo e quindi i tecnici decidono di spostare in squadra ‘A’ Michela Noli. Michela ha poca esperienza nel settore agonistico, è ginnasta che giunge dal settore promozionale ma con grinta e determinazione. Si rimescolano le carte e quindi si ridefiniscono le attribuzioni degli attrezzi alle singole ginnaste.
La gara prende avvio puntuale  alle ore 8 30 e i tecnici hanno avuto solo il tempo di cambiare e ricompilare le schede. Così in pedana:
Squadra A – Giada Bara di Rovato (parallele), Michela Noli di Castrezzato ( 3 attrezzi tra i quali la trave che non ha mai portato in gara…..), Rebecca Dotti di Rovato ( 4 attrezzi) Nicole Danesi di Travagliato ( 4 attrezzi).
Squadra B - indebolita della mancanza di Michela:  Camilla Tomasoni di Ospitaletto ( 4 attrezzi), Valentina Stefini di Cazzago (trave, parallele e volteggio), Giada Gavazzeni di Travagliato (4 attrezzi) e Nicole Berti di Torre Pallavicina (corpo libero).
Squadra C - indebolita dalla mancanza di Nicole Berti viene composta della tre piccole….. di soli 8 anni! Giulia Messali di Castelcovati (4 attrezzi), Greta Lorini di Travagliato (4 attrezzi) e Benedetta Rosola di Travagliato (4 attrezzi).

Leggi tutto: Gara interregionale serie C
 

Per la serie C seconda prova regionale a Mortara.
E’ domenica 27 ottobre ed Estate ’83 Galleria del tiro di Lograto-Travagliato si presenta nuovamente con tre squadre all’appuntamento per staccare il biglietto per l’Interregionale.
Diciamo subito che l’obiettivo è stato centrato appieno e tutte le nostre ginnaste si cimenteranno nella prova di Arcore il 16/17 del corrente mese di novembre.
Obiettivo finale Jesolo 30 novembre e 1 dicembre: prova nazionale con in palio lo scudetto della serie C.
Bene, in dettaglio:
Squadra A – sesta classificata della prova e sesta in classifica generale finale dopo le due prove.
Nicole Danesi di Travagliato, Giada Bara e Rebecca Dotti entrambe di Rovato, hanno saputo confermare la sesta posizione nonostante la scelta di privare la squadra di Michela Noli in prestito alla squadra B per migliorarne la performance finale.

Leggi tutto: Finali campionati regionali
 

Arcore 12 e 13 Ottobre 2013

Lo scorso fine settimana si è svolta, presso il Palaunimek di Arcore,  la prima prova del Campionato regionale di serie ‘C’.Le ‘nostre’ accompagnate in pedana dagli allenatori Georgy e Tamara Yudenko, Rodica Demetrescu,  Alessandra Corradini  e con  la supervisione del DDT Vincenzina Manenti si sono ben comportate ed hanno conseguito buoni risultati sia di squadra sia individuali.Sabato è stata la volta delle giovani leve alla loro prima prova nel campionato federale di serie ‘C’.Le ‘piccole’ (squadra C) hanno conseguito punti 177,825 piazzandosi al 31° posto in una classifica che ha registrato la partecipazione di 65 squadre.Buona quindi la prima e colta l’occasione di farsi notare in campo gara.Il commento di Vincenzina:“La prestazione della forte Greta Lorini (Travagliato) si è equilibrata con quella elegante di Benedetta Rosola (Travagliato) mentre Giulia Messali (Castelcovati) ha espresso il suo carattere estroverso e la sua capacità di occupare la scena. Ottima questa prima prova complessiva di Benedetta che ha presentato esercizi più semplici. Altrettanto buona la gara della potente Greta penalizzata da una caduta al corpo libero. Per Giulia da registrare due cadute alla trave ed una in parallela con l’impegno di migliorare la capacità di concentrazione.” La mattina di domenica 13 è stata la volta della ‘squadra B’ che si è classificata 26^ con punti 179,550.Vincenzina ci parla di una squadra con buone potenzialità ma ancora acerba. Le nostre ginnaste devono accrescere il ‘bagaglio gare’ e quindi fare esperienza per acquisire sicurezza.Sempre Vincenzina:“Bene Veronica Stefini ( Cazzago) che ha effettuato tre prestazioni prive di errori. Camilla Tomasoni (Ospitaletto) ha fatto un’ottima gara a volteggio, parallela e trave mentre è crollata al corpo libero (due cadute) verosimilmente per un calo di concentrazione.Giada Gavazzeni (Travagliato), ginnasta di ottime qualità, deve imparare a gestire la tensione della gara in modo di potersi esprimere con maggior scioltezza. Giada ha portato un repertorio con numerosi nuovi elementi ed ha pagato la mancanza di esperienza. La trave, ‘bestia nera’ della ginnastica artistica, ha messo in ginocchio Giada (tre cadute) che avvilita ha proseguito la gara con apprensione.Nicole Berti (Torre Pallavicina) ha gareggiato al corpo libero ed ha fornito una prestazione sufficiente.Nel pomeriggio si sono presentate in pedana le ginnaste componenti della ‘squadra A’ che  hanno conseguito punti 200.250 e conquistato la 5^ posizione assoluta ad un paio di punti dal podio.Nicole Danesi, capitana della squadra, (Travagliato) e Giada Bara (Rovato) hanno coperto i quattro attrezzi complessivamente ben portandosi.Ha commentato Vincenzina:“Nel merito qualche piccolo errore, due cadute, una al corpo libero e una alla trave per Giada e due piccoli pasticci per Nicole in parallela e al corpo libero.Buona prestazione di Rebecca Dotti (Rovato), in particolar modo alla trave dove ha riportato un buon 17,40.Bene l’ingresso in squadra di Michela Noli (Castrezzato) che ha espresso un’ottima prestazione al volteggio.Nel complesso la squadra è ben equilibrata e promette bene nonostante manchi ancora consapevolezza del proprio potenziale.”Bene, alla prossima e naturalmente ……………GAMBA  !!!!!!!!!!!!

MV

 

 

Un buon inizio del settore agonistico

Come annunciato, domenica 6 ottobre, al PalaMassucchi di Mortara si è svolta la 1^ prova dei campionati regionali di specialità (singoli attrezzi) e categoria (quattro attrezzi) che ha visto impegnate le nostre ginnaste alla loro prima uscita stagionale.Con l’assistenza degli allenatori Gerard e Tamara Yudenko, della coreografa Rodica Demetrescu e del DDT Vincenzina Manenti sono stati conseguiti ottimi risultati di buon auspicio per i campionati nazionali che le vedranno impegnate nei prossimi mesi. Ma vediamo nel concreto come è andata: Campionato di specialità Tra le junior Nicole Cartella (Nave) con un punteggio di 11,80 si è piazzata all’ottavo posto in trave su un lotto di 34 partecipanti. Quinta  al corpo libero con 12,50 su 31 ginnaste a soli 0,45 punti dal podio. Camilla Romano (Rovato), ginnasta solitamente impegnata in ‘categoria’ e temporaneamente in ‘specialità’ per un problema ad un polso, ha dovuto registrare un nuovo infortunio che ha compromesso la sua prestazione. A Camilla i migliori auguri da parte di tutti noi per un pronto ristabilimento e…… gamba Cami! Tra le senior Alessia Peli (Lumezzane) ha conseguito:13,45 al volteggio 5^ posizione su 15 partecipanti ex aequo con la 3^ posizione del podio. 1^ posizione al corpo libero su un lotto di 19 atlete – punti 13,00.
Ci dice il DT Vincenzina Manenti : “Alessia ha dimostrato la sua esperienza e la sua capacità di gestire la tensione della gara.” Francesca Facchinetti (Urago d’Oglio)  6^ in trave con 11,35 a 0,45 punti dal podio. Sempre Vincenzina: “E’ stata ovviamente penalizzata in modo decisivo da una caduta.”Conclude 6^ alle parallele.Francesca, anche lei ginnasta di esperienza,  avrà sicuramente modo di migliorare in occasione alla 2^ prova.Campionato di categoria. E veniamo alla ‘categoria’ dove in 2^ fascia Nicole Terlenghi (Castrezzato) si è piazzata in 1^ posizione con 55,600 lasciando Lucrezia Merelli della Juventus Nova di Melzo a 48,800.Terza Susanna Rota (Ospitaletto). Susy consegue punti 48,75.Tra le senior Deborah Martinazzi (Coccaglio) sale sul gradino più alto del podio con 49,95 lasciando Cecilia Magni del Centro Sport Bollate a 43,100 punti. I commenti di Vinci:“Molto bene Nicole Terlenghi che ha fatto una gara senza cadute. Da tenere in buon conto che non sono stati ancora inseriti tutti gli elementi . Il corpo libero, per questa prima gara dopo il rientro delle vacanze, è stato alleggerito in due diagonali e alla trave non ha portato l’uscita in doppio ma è uscita con teso 540°” Bene anche Deborah Martinazzi. Anche lei non ha presentato l’avvitamento al volteggio e l’acrobatica al suolo deve essere sistemata Susanna Rota ha fatto un’onesta prestazione ma bisogna tener conto che  rientrava da tre giorni di malattia, quindi benissimo.
MV

 

Pagina 12 di 19

<< Inizio < Prec 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Succ > Fine >>
| + -